Baci di Dama Grondona, due protagonisti di una storia d'amore

Baci di Dama Grondona, due protagonisti di una storia d'amore

Cosa sono i Baci di dama?

I Baci di dama sono un dolce tradizionale italiano, facilmente riconoscibile per il suo aspetto a "sandwich". Questo biscotto di pasticceria è infatti composto da due gusci di pasta di nocciole, uniti da un velo di cioccolato. In questo senso il biscotto ricorda vagamente l'immagine di due labbra sul punto di baciarsi.

Altre interpretazioni suggeriscono che il nome derivi dal fatto che la sua forma assomiglia alle labbra di una giovane ragazza intenta a dare un bacio: da qui "il bacio della dama".

Non importa quale interpretazione preferite, l'unica cosa sicura è che in ogni Bacio di dama Grondona, c'è molto amore.

Quando mangiare i Baci di Dama? Questi deliziosi biscotti sono perfetti come dolci da tè e arricchiscono, in qualsiasi momento della giornata, un rapido momento di break o una merenda in compagnia. In Italia, la maggior parte delle persone ama mangiare i Baci di Dama sorseggiando il proprio caffè.

 

La Storia dei Baci di dama:

I Baci di dama sono originari della città di Tortona nel Nord Italia piemontese. Sono stati creati nel 19° secolo come un soluzione gustosa per utilizzare al meglio gli abbondanti raccolti di nocciole.

SSecondo una leggenda, i Baci di dama sono nati dalla fantasia di un cuoco di casa Savoia nell'autunno del 1852, dopo che Vittorio Emanuele II gli chiese di sviluppare un nuovo dolce.

Ecco perché il cioccolato fondente che unisce le due metà in un matrimonio di gusto, si dice che sia di origine reale.

Il nuovo prodotto fu approvato dal Re al primo assaggio e da quel giorno fu servito sulle tavole reali d'Italia e del resto d'Europa.

 

Baci di dama ingredienti:

Le nocciole piemontesi e il cioccolato fondente più puro sono i principali ingredienti naturali. Le nocciole piemontesi "Tonda Gentile" producono un impasto ricco che viene cotto in due gusci fragranti di pasta fine. Zucchero, burro, grano, farina, miele e sale sigillano le labbra dei biscotti.

 

Ricetta Baci di dama:

Ingredienti:

Burro 300 g
Zucchero 300 g
Nocciole Sminuzzate 300 g
Farina 00 300 g
Sale fino 3 g
Cioccolato fondente temperato 375 g

 

Per preparare i Baci di dama, iniziare con la pasta frolla.

In una ciotola della vostra planetaria, versate il burro morbido ma ancora plastico a cubetti e lo zucchero. Lasciare girare per qualche secondo a bassa velocità fino a quando il composto è ben amalgamato.

Aggiungere le nocciole sminuzzate ed eseguire nuovamente la planetaria. Versare l'acqua in una ciotola, aggiungere il sale per scioglierlo.

Versare tutto nell'impasto. Appena la massa è ben amalgamata, spegnere la macchina e aggiungere la farina già setacciata.

Impastare sempre a bassa velocità, pulendo eventualmente i bordi della planetaria con una spatola dopo pochi secondi. Non appena la farina è stata assorbita, trasferire l'impasto su una superficie leggermente infarinata.

Aggiungere un leggero strato di farina sopra e compattare senza impastare. Avvolgere l'impasto con la pellicola e metterlo in frigorifero per 2-3 ore.

Quando l'impasto è ben stabilizzato, trasferirlo su una superficie leggermente infarinata. Con l'aiuto di due righelli, stendere la pasta con un mattarello fino ad ottenere uno spessore uniforme di 1 cm.

Rifilare il primo bordo, poi tagliare delle strisce nel senso della lunghezza di 2 cm di spessore usando un righello e un coltello. Fare il reticolo facendo delle strisce di 2 cm di larghezza nell'altro senso, in modo da ottenere dei cubi che peseranno circa 4-5 g ciascuno.

Arrotondateli nel palmo della mano e disponeteli su una teglia rivestita di carta da forno, distanziandoli. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 12 minuti.

Appena i biscotti sono dorati, toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare. Ora sciogliete il cioccolato temperato e trasferitelo in un cono di carta da forno.

Girate metà delle mezze sfere a testa in giù, spremete un po' di cioccolato al centro e mettete un'altra mezza sfera sopra, premendo leggermente per unirle.

Ripetere questo processo per tutti i biscotti e lasciarli solidificare prima di gustarli. Se fa troppo caldo, mettere i Baci di dama in frigorifero.

Godetevi gli originali Baci di dama!

Condividi questo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest